Voci correlate / Approfondimenti / Collegamenti Esterni

 

  1. I mosaici di Tornareccio
  2. I TESORI D'ABRUZZO

 

 

TESORI D’ABRUZZO

TASSELLI D’AUTORE

Immersa nella vegetazione autoctona,

Tornareccio ci accoglie nella piazza

principale con la sua monumentale

fontana di forma ottagonale, le due torri

ristrutturate del castello medioevale, le

mura di cinta e i sui i vicoli impreziositi

da mosaici d’autore, risultutato di

un lungimirante progetto artistico ormai

rinomato. Ce ne parla Elsa Betti,

coordinatrice di “Un Mosaico per Tornareccio”:

"Si tratta una manifestazione

artistica nata nel 2006 per volere di

Alfredo Paglione, un nostro concittadino

e gallerista d’arte che, trasferitosi

a Milano, incontrò nel suo percorso di

vita Aligi Sassu con il quale strinse un

sodalizio artistico commerciale fortunatissimo.

Paglione decise di tornare

in Abruzzo con l’intento di seminare la

bellezza che aveva racolto durante la

sua vita milanese, come un dono per le

future generazioni. Ha così omaggiato

Tornareccio, il paese dove è nato, con

l’idea di Un Mosaico per Tornareccio:

un museo all’aperto. Ecco la specificità

del mosaico, che resiste molto meglio

della tela. Ogni anno, un curatore

differente invita una rosa di artisti che

creano bozzetti che hanno come tema

il miele. I più votati dalla popolazione

diventano un mosaico”. Tra i tanti artiti

che rendono questo luogo un museo

a cielo aperto, spiccano i grandissimi

maestri dell’arte contemporanea: Aligi

Sassu, José Ortega. Carlo Mattioli, Michele

Cascella, Alberto Sughi, Gino Severini.

Che Tornareccio sia una tesoro

d’Abruzzo, all’estero già lo sanno, e non

è affatto difficile incontare biondi e spilungoni

stranieri. Noi ci siamo imbattuti

in una coppia di svedesi: “Tornareccio

is amazing! Great piace to spend our

holydays and good food! We love here.”

4 Aprile 2015

 

estratto da Tornareccio regina di miele, in i TESORI D'ABRUZZO no. 35 pag. 20

anche disponibile in PDF

Il mosaico di Alberto Sughi a Tornareccio

i TESORI D'ABRUZZO, no. 35, 2015, pag. 25

Foto Alessandro Petrini

 

TESORI D'ABRUZZO

Alberto Sughi l’Immagine di Cristo a Tornareccio

 

Tornareccio, Regina di Miele.

Arte e miele, storia e mistiche mura. Un luogo ideale per un turismo culturale, storico ed ambientale.

Testo Jenny Pacini, Foto Alessandro Petrini

in I Tesori D'Abruzzo, no 35, Gennaio Marzo 2015,  pp.16-25

 

 

News dall'Archivio Sughi

© 1997-2018 albertosughi.com

5 Aprile 2015